lunedì 20 luglio 2009

Zeto numero 2

Caro lettore che ti sei imbattuto casualmente nel mio blog e che, preso da compassione, ti sei fidato a iscriverti come sostenitore...

Devo chiedere scusa per non riuscire a dedicarti il tempo che meriti, aggiornandoti sui miei propositi così come dei miei turpiloqui; ma devo anche ringraziarti per rimanere incollato a queste mie poche pagine scritte (chissà poi perché...).

Per porre rimedio, ti dico subito che è uscito il numero 2 di ZETO, il progetto al quale collaboro. L’orgoglio è tutto concentrato nelle mail che sono arrivate dopo la distribuzione del primo: bravi, ci voleva, mi sono commossa... e la seconda storia (che poi, in realtà, saranno sempre due per uscita), così come quelle a seguire, ci auguriamo portino alla conferma del successo e al passaparola che fa, di una qualsiasi cosa, il fenomeno del momento... nella speranza che la bolla non sia di sapone, ma ben strutturata per durare nel tempo.

Il sito per accedere alla lettura gratuita è il solito, ma fornisco nuovamente il link per fugare ogni dubbio: http://www.printamente.it/zetoflip/ZETOFLIP.html.

Se capiti da quelle parti, non fare il timido e posta i tuoi commenti, in modo ch’io possa trasferirli al gruppo del progetto per capire se stiamo facendo un buon lavoro e se bisogna correggere il tiro (e in quale direzione)… se poi sei estroverso e disinvolto e vuoi lanciarti nell’invio di una mail ai realizzatori del numero, ben venga!

Grazie.

strillo

Nessun commento:

Posta un commento

scrivi di seguito il tuo commento, anche come anonimo se preferisci